martedì 30 ottobre 2007


C'era la anglo-giapponesina che era la persona più interessante, mi passava davanti con il suo vestitino anni 50 a righe bianco-nere che, eventualmente, ti può anche far incazzare ma almeno conservava la grazia d'oriente che solo gli occhi a mandorla sanno conferire. Come pesci si nuotava nella vasca da angolo ad angolo ma si tornava sempre al punto di partenza, sfilava via nuovamente la anglo-giapponesina e subito dopo branchi di tonni...qualche squalo girava con scatti fulminei cercando di attirare l'attenzione persa insieme all'appetito. Dopo esser passato più volte per lo scrigno fondo vasca dove bollicine di moet chandon ossigenavano l'ambiente mi sono ritirato prima di finire a galleggiare.

12 commenti:

paola ha detto...

Un bel sogno tutto sommato.
Ma e' l'immagine che ha scatenato il ricordo del sogno oppure te lo ricordavi e hai cercato un'immagine appropriata?
sogni d'oro

novalis ha detto...

Ma in che sogno altrui mi sono imbattuto?
Sogno o son desto? :-)

fausto ha detto...

ehm...diciamo che non è stato un sogno ma, una delle feste del cinema organizzate in onore di un film in concorso. Ho accompagnato una persona cara e ho nuotato qualche ora in un bellissimo acquario (dimora tra gli altri di giulio cesare). La foto è tratta dal film e l'anglo-giapponesina è la tizia in alto a destra...

cristina ha detto...

mmm...non mi sconfinfera sta storia dell'"anglo-giapponesina"...

fausto ha detto...

cristina - se tu fossi il mio pesce ventosa non ci sarebbero di questi problemi...tiè.

paola ha detto...

Vuoi dire che hai nuotato in un acquario facendo da sfondo alle persone al bar che bevevano ?? O mangiavano ?
Dai dicci che facevano...
ciao e buon we-one

cristina ha detto...

Paola: eh eh eh!!!! mi sono immaginata Fausto nella situazione da te descritta...e lo trovo esilarante! :)

fausto ha detto...

paola - la vasca non è altro che una sala degli horti sallustiani dove la "Roma bene" organizza feste e convegni...era una metafora :(

cristina - sei un pesce iena!

cristina ha detto...

Fausto: Nooooooooo!!!!!!! Preferivo di gran lunga il pesce-ventosa... :(

paola ha detto...

Avevo voluto esagerare..:-) Devo aver visto la scena in un qualche film che ora non ricordo: mi sembra ci fosse una ragazza vestita da sirena che faceva da sfondo proprio a un bar.
anzi adesso che ci penso la ragazza non era nemmeno nell'acqua ma dietro e dirava su se stessa tramite un perno.
Dai aiutatemi a ricordare....

fausto ha detto...

paola - un film con una sirena che gira su un perno....non sarà mica la sirenetta? ;)

paola ha detto...

uffa che rabbia. Sai quando hai qualcosa sulla puntna della lingua e non ti viene... forse un Colombo?
Provo a fare qualche ricerca. ciao

Posta un commento